fbpx

EA Ranking 2019: Lauree a ciclo unico in farmacia

L’Università di Torino si posiziona in testa alla classifica dei corsi di laurea a ciclo unico in farmacia, con 78,3 punti. Dietro l’ateneo piemontese troviamo l’Università di Roma Tor Vergata e quella di Padova (entrambe appena sopra 74 punti). Se, invece, si considera il tasso di occupazione ad un anno dalla laurea la fa da padrone l’Università ‘Statale’ di Milano, con il dato record del 94,7%. Rimanendo in Lombardia, i meglio pagati a livello nazionale ad un anno dal titolo di studio sono i laureati dell’ateneo di Pavia, con uno stipendio di €1.427, a cui seguono i laureati dell’Università di Torino (€1.408) e di Milano (€1.399). Una menzione speciale va poi all’Università della Basilicata, che registra la più alta percentuale di studenti che svolgono esperienze di tirocinio (97%), associata a un dato significativo di studenti che hanno svolto esperienze di mobilità all’estero (18%). I più veloci a conseguire il titolo di laurea? Gli studenti dell’Università di Roma Tor Vergata (5,8 anni), seguiti da quelli dell’Università di Trieste (6,3 anni).

Per stilare questo ranking sono stati utilizzati i seguenti gruppi di criteri:  alumni network (10%), internazionalizzazione (15%), tirocini (20%), prospettive occupazionali (40%) ed esperienza degli studenti (15%).

0 %
Tasso medio di occupazione
0
Durata media (anni)

Classi di laurea

Farmacia e Farmacia Industriale

LM-13

Dati del collettivo

Numero di laureati (2016)5.418
Percentuale sul totale dei laureati italiani (magistrali)7%
Tasso di occupazione (un anno dalla laurea)75%
Durata media degli studi (anni)7
Studenti che hanno svolto periodi di studio all’estero10,9%
Voto medio di laurea100,1

(Dati AlmaLaurea 2018)