La Mission

Diceva un redattore canadese che il giornalismo è l’arte, o la scienza, di rappresentare la vita come una serie di cliché. Se si pensa al modo in cui il giornalismo di massa – specialmente quello nostrano – si rapporta al mondo della scuola e dell’università, tale definizione suona particolarmente accurata. Noi non siamo giornalisti, né di formazione né di professione, ma seguiamo una vocazione che Chomsky attribuisce proprio al giornalismo: dire la verità, e riportare dei fatti. Una definizione tanto semplice quanto problematica, e lo sa bene lui che è il più importante filosofo del linguaggio in attività. Noi non siamo giornalisti: tecnicamente questo è un blog, e allora siamo dei blogger, che è cosa più frivola, mondana. Forse siamo anche degli illusi a pensare che qualcuno possa seguire un blog che non parli di cibo o di moda. Eppure siamo convinti che di educazione si debba parlare molto, molto più di quanto se ne parli oggi. Con spirito critico, fondando le proprie opinioni su analisi, dati e competenze. Noi non saremo giornalisti, ma abbiamo passato tra i banchi di scuola la maggior parte della nostra vita cosciente. Abbiamo studiato in città diverse, in paesi diversi, e abbiamo qualcosa da dire. Volevamo uno spazio di confronto, un nostro piccolo laboratorio di idee: così è nato Education Around Magazine.