fbpx

EA Ranking 2019: Lauree Triennali in Professioni Sanitarie

Apre la classifica relativa ai corsi di laurea triennali delle professioni sanitarie l’Università di Udine, che con 83,2 punti si piazza al primo posto, distaccando leggermente le sue compagne di podio. Al secondo e terzo posto, infatti, troviamo l’Università di Verona (con 81,5 punti) e l’Università di Modena e Reggio Emilia (con 79,1 punti). Per quanto riguarda però il tasso di occupazione l’università di Verona risulta vittoriosa, con un buon 95%, contro il 91% dell’università di Udine e Modena e Reggio Emilia. Appena fuori dal podio, con un distacco di 1,1 punti, l’università di Padova si aggiudica il quarto posto grazie all’ottimo tasso di tirocini. Proseguendo, al quinto e sesto posto troviamo l’università Milano Bicocca e l’università di Bologna, distanziate di 2 punti l’una dall’altra e mantenendosi comunque vicine per quanto riguarda il tempo di reperimento del lavoro dall’inizio della sua ricerca.

Per stilare questo ranking sono stati usati i seguenti gruppi di criteri: prospettive occupazionali (27%), internazionalizzazione (20%), alumni network (20%), tirocini (10%) ed esperienza degli studenti (10%).

0 %
Internazionalizzazione
0
Durata media (anni)

Classi di laurea

Professioni sanitarie della prevenzione

L/SNT4

Professioni sanitarie della riabilitazione

L/SNT2

Professioni sanitarie infermieristiche e professione sanitaria ostetrica

L/SNT1

Professioni sanitarie tecniche

L/SNT3

Dati del collettivo

Numero di laureati (2016)19.624
Percentuale sul totale dei laureati italiani (magistrali)12,6%
Tasso di occupazione (un anno dalla laurea)73,5%
Durata media degli studi (anni)3,7
Studenti che hanno svolto periodi di studio all’estero2,8%
Voto medio di laurea104,6

(Dati AlmaLaurea 2018)