Università di Palermo

Scuola di Provenienza

L’Università degli Studi di Palermo fu fondata nel 1806, per volontà di re Ferdinando III di Borbone. Già a partire dal Quattrocento vi furono esperienze universitarie, precisamente due Studia: uno francescano e l’altro generaleche dipendevano comunque da altre università per l’erogazione dei titoli di laurea. Ad entrambi si sostituì il Collegio massimo dei Gesuiti, fondato nel 1550, che aveva la facoltà di rilasciare lauree e fu attivo fino alla cacciata della Compagnia dal Regno di Napoli e Sicilia nel XVIII secolo. Raccolse quest’eredità la Regia accademia degli studi san Fernando, in cui s’insegnava filosofia, teologia, giurisprudenza e medicina – anche se aveva facoltà di erogare licenze di laurea soltanto in filosofia e teologia. Nell’agosto del 1805 l’Accademia panormita degli studi si vide riconosciuto lo status di università e con l’anno accademico successivo si diede avvio agli insegnamenti universitari. L’attuale conformazione conta 23 dipartimenti.

Classifica Generale

# 60

Punteggio Education Around

Statistiche

Questo grafico rappresenta il punteggio medio ottenuto dall’ateneo in tutte le classifiche di ogni area scientifica. I numeri sull’asse verticale mostrano la scala di misura.

Regolarità degli Studi

Highlights

Piazzamenti in Top 10

Magistrali in Beni Culturali

# 60

Magistrali in Psicologia

# 60

Triennali in Design

# 60

Contatti

Orientamento: Pagina orientamento UNIPA

Pagina Facebook: Università di Palermo

Ufficio Relazioni con il Pubblico: [email protected]